Milano (askanews) - Sette stranieri alla guida di altrettanti musei italiani. Il ministro della Cultura Dario Franceschini ha comunicato i risultati della selezione internazionale dei direttori dei 20 principali musei italiani, partita a gennaio 2015.A guidare le gallerie degli Uffizi di Firenze sarà il tedesco Eike Schmidt, storico dell'arte di 47 anni. A Milano invece la pinacoteca di Brera e i suoi capolavori sono nelle mani di James Bradburne, 59 anni, canadese/britannico.L'età media dei vincitori è di 50 anni. Parità di genere perfetta, su 20 eletti 10 sono uomini e 10 donne. Oltre agli stranieri, ai già citati si aggiungono altri 2 tedeschi, 2 austriaci e 1 francese, ci sono anche 4 italiani che tornano dall'estero. Per la maggior parte si tratta di storici dell'arte, ma ci sono anche archeologi e manager culturali.