Roma, (askanews) - Per i puristi l'idea dei morti viventi in Orgoglio e Pregiudizio è un sacrilegio, ma la folla delle giovani fan si è scatenata alla prima europea di "Orgoglio e Pregiudizio e Zombie", il film tratto dall'omonimo libro di Seth Graham Jones che si ispira a sua volta al capolavoro di Jane Austen. Austen mania quindi ma con un pizzico di qualcosa in più.Sul red carpet sorridente Lily James, sulla cresta dell'onda dopo essere stata fra i protagonisti di "Downton Abbey" e ora star del nuovo "Guerra e Pace" della BBC. Ovviamente, in questo film è Elizabeth. "E' veramente eccitante essere a Londra per la prima" spiega la giovane attrice.Sam Riley ha la parte del signor Darcy, e dice di essersi preparato guardando la produzione BBC di Orgoglio e Pregiudizio del 1995: "Di solito", spiega, "non mi piace farmi influenzare ma in questo caso era essenziale capire cosa la gente aveva amato tanto di quella produzione. E per la grande maggioranza delle persone, si tratta di Colin Firth. Mi piace pensare a lui come uno Sean Connery, e io sono il Roger Moore di Darcy". Se la curiosità è stuzzicata, sappiate che dove ci sono zombie c'è sangue, ma non solo, parola di Lily James: "C'è sangue, ma è romantico, è diventente, è un film per i ragazzini, gli uomini e le donne, è un film per tutti".