Stupisce al Festival il documentario che fa cinema