Sanremo, (TMNews) - Nessuna ospitata nei programmi della Rai e nessun albergo pagato per i disoccupati campani protagonisti di un'irruzione al Teatro Ariston durante la prima serata del Festival di Sanremo. Il direttore di Rai Uno Giancarlo Leone smentisce in conferenza stampa le indiscrezioni di stampa che parlavano di un pernottamento pagato da un programma pomeridiano di Rai Uno in cambio di un'intervista esclusiva per i lavoratori del consorzio di bacino di Napoli."Troverei grave - ha detto - che i personaggi che si sono macchiati dell'interruzione del programma fossero stati ospitati in programmi Rai, cosa che non è avvenuta. Troverei gravissimo se la loro permanenza a Sanremo fosse stata pagata dalla Rai, cosa che non è avvenuta".Leone ha chiarito che la sera stessa del Festival ha scritto un messaggio rivolto chiunque avesse responsabilità nei programmi della rete. "Ricordo a tutti di non usare in alcun modo nei nostri programmi i due dimostranti - ha riferito Leone - mi raccomando tantomeno pagargli anche un cornetto. Nessuno della Rai ha pagato l'hotel a questi signori: se lo dicono saranno denunciati per questo perché hanno detto una cosa falsa".