Roma, (askanews) - "A differenza di molti altri faccio la trasmissione non seguendo cosa scrivono gli altri, quindi non sapevo nulla del gesto di carineria di Siani dopo la piccola gaffe - dell'invito in camerino del ragazzo e del tweet riparatore - ma una cosa ci tengo a dire, era già previsto che parlassi del cachet devoluto ai due ospedali pediatrici. Mi sembrava un bel gesto quello di Alessandro che ha voluto devolvere il suo cachet, in parte all'ospedale dei bambini di Napoli, in parte al Gaslini di Genova. Non l'ho detto per riparare alla sua gaffe". E' il commento del conduttore del Festival di Sanremo, Carlo Conti, sulla gaffe di Alessandro Siani che ha scherzato sui chili di troppo di un bambino in prima fila.