Sanremo (TMNews) - Dopo 7 anni di assenza, Antonella Ruggiero torna a Sanremo. Per la cantante è un ritorno in grande stile: nella settimana del Festival esce infatti il suo nuovo album, "L'impossibile è certo", il primo di inediti dopo 10 anni. "E' un lavoro che mi appassiona, molto diverso, con sonorità speciali, persone giovani, autori che hanno realizzato testi di grande importanza umana e culturale. Insieme abbiamo fatto questo viaggio".Sulla decisione di tornare sul palco dell'Ariston ha pesato la direzione artistica. "In questi ultimi due anni Sanremo si è piacevolmente alleggerito, è ironico, intelligente, lieve e profondo al tempo stesso grazie a Fazio, Luciana e le altre persone che l'hanno voluto così. È come entrare in un gruppo di persone che trovi simili, mi sento a mio agio".Le due canzoni in gara sono "Quando balliamo" e "Da lontano": il tango come metafora della vita di coppia, che dovrebbe avere l'armonia dei danzatori, e una considerazione sull'esistenza, vista da lontano. "La gara non la sento, non l'ho mai sentita, vado e propongo le mie cose con serenità, sarà una bella esperienza per me e per gli altri".Ad affiancare la cantante nei due brani Roberto Colombo, produttore e arrangiatore, e come autori Alessandro Orlando Graziano e Simone Lenzi della band Virginiana Miller.