Los Angeles (askanews) - È stata davvero una grande notte per Sam Smith che ha trionfato ai Grammy awards vincendo quattro delle sei categorie in cui aveva ricevuto le nomination: la rivelazione britannica del 2014 con "Stay With Me" ha vinto i Grammys Record Of The Year, Song Of The Year, Best New Artist e Best Pop Vocal Album.Per Beyoncé è arrivato invece il 20esimo Grammy Awards della carriera grazie alla tripletta con migliore performance R&B, migliore canzone con "Drunk in Love" e Best Surround Sound Album.Tre premi anche a Pharrell Williams: miglior interpretazione pop, miglior album "urban contemporary" per "Girl" e miglior video con "Happy", che ha spopolato e vanta decine di imitazioni e rifacimenti. A Beck è andato il Grammy per il miglior album con il suo "Morning Phase", mentre tra i delusi Katy Perry che dopo essere stata la regina del concerto del Superbowl è tornata a casa a mani vuote.(Immagini Afp)