Roma, (askanews) - Virginia Raggi del Movimento 5 Stelle e Giorgia Meloni di Fratelli d'Italia corrono per la poltrona di sindaca a Roma. La prima è mamma, la seconda lo diventerà a breve. Secondo Sabrina Scampini, giornalista e autrice del libro "Perché le donne valgono - anche se guadagnano meno degli uomini" (Cairo Editore) questo è un segno "assolutamente positivo" e "un ottimo esempio", perché una donna può fare qualsiasi cosa, basta averne le capacità naturalmente. "Credo che sia assolutamente positivo che ci siano due donne, una mamma, quindi con la questione della maternità, e una in dolce attesa, quindi con la questione della gravidanza, che corrono per la poltrona di sindaco di Roma, credo che sia importantissimo come modello", ha detto l'ex co-conduttrice di Quarto Grado a margine della presentazione del libro a Roma. "Il messaggio che deve passare è che la maternità, così come la gravidanza, non sono un limite. Una donna non può fare certe cose e altre no, la donna può fare qualunque cosa, deve averne le capacità naturalmente. Non è una preferenza politica la mia, non dico che dovrebbe vincere una di loro due, secondo me è giusto che loro corrano alla carica di sindaco, credo che siano un ottimo esempio", ha concluso, rivelando che forse voterà una donna...