Roma, (askanews) - Ormai la coppia sembra di nuovo indissolubile: dopo aver cantato insieme sul palco di Sanremo e all'Arena di Verona, Romina e Al Bano tornano insieme in tv alla conduzione di un programma, "Così lontani così vicini", dal 22 gennaio per 6 puntate in prima serata su Rai1. Racconteranno al pubblico le storie di persone separate dalla vita a cui la trasmissione offre la possibilità di rincontrarsi. Al Bano aveva già presentato il programma da solo, oggi ha convinto anche lei a seguirlo."Mi ha portato a cena a lume di candela per cercare di convincermi a fare questa trasmissione. C'era molto vento e la candela non si accendeva mai, ma pazienza..".Il programma si svolgerà "on the road", con i due presentatori in cerca delle persone: quattro storie a puntata, fino all'incontro finale."Mi piace il fatto di essere un personaggio pubblico a servizio della gente, mi piace questo" ha spiegato Romina. "Però non avevo previsto il coinvolgimento emotivo che porta il dover essere di fronte a una persona, guardarla negli occhi, comunicarle una notizia che aspetta magari da 40 anni, e che è una cosa talmente privata, e che è estremamente delicata, e io gliela devo comunicare, io che non c'entro niente."La coppia tornerà a cantare insieme il prossimo aprile, con un tour europeo. Ma su Sanremo i due si dividono."A me piace gareggiare a Sanremo, perché è nato come gara, è stato scopiazzato dai vari X Factor, tutti hanno copiato qualcosa da Sanremo" dice Al Bano. "Ma Sanremo vuol dire gara, le canzoni più famose del mondo sono nate a Sanremo e io sono legato a Sanremo perché per me era la fabbrica dei sogni, anche del mio futuro"."A me no. Ti piace proprio Sanremo, eh?" dice Romina. "Questa è nata in America, che ne sa..." ribatte Al Bano.