Roma (TMNews) - Roma al centro dell'enterteinment e dello shobiz musicale: la capitale, infatti, ospita per il terzo anno consecutico l'International Promoters Meeting, il più importante meeting mondiale dedicato ai promoter del mondo musicale. Dopo il successo della scorsa edizione, alla quale hanno partecipato più di 50mila persone, anche quest'anno promoters, dj e produttori discografici si incontreranno per quattro giorni per raccontare come nascono eventi di successo legati all'intrattenimento musicale e non solo. L'importanza della figura del promoter la spiega il responsabile della comunicazione IPM, Gianmarco Sandri. "Il promoter è sempre una figura di backstage, ma è in realtà la figura centrale dell'entertainment. E' il trait d'union fra tutto il mondo artistico e l'organizzaione e il pubblico. E' un'azienda a 360 gradi con competenze specifiche che spaziano dalla produzione all'organizzazione al marketing ed altro". Cinquanta artisti provenienti da tutto il mondo si alterneranno sulle console per una serie di serata evento di musica dance ed elettronica in varie location di Roma.