Roma, (askanews) - Un pregiatissimo Stradivari rubato 35 anni fa a Roman Totenberg, violinista e insegnante di musica di origini polacche, è stato miracolosamente restituito alla famiglia. Ad annunciarlo sono state le figlie del musicista e la polizia americana. Il procuratore distrettuale Preet Bharara ha spiegato: "Il 26 giugno una donna è entrata in un albergo di Manhattan con un vecchio violino che aveva ricevuto molti anni prima da un ex marito, che ora è morto. Era andata lì per mostrare lo strumento a un liutaio per sapere quanto valesse. Il liutaio gli ha dato un occhio e le ha immediatamente detto che si trattava di uno Stradivari smarrito 35 anni fa".Purtroppo il proprietario Roman Totenberg è morto nel 2012 a 101 anni, senza poter più riprendere in mano il suo strumento. Il ritrovamento tuttavia ha fatto la felicità delle tre figlie del violinista, Jill, Amy e Nina Totenberg, come racconta quest'ultima: "E' una giornata storica per le sorelle Totenberg e l'unica grande tristezza è che nostro padre, che i suoi studenti chiamavano 'Mr T', non sia qui con noi. Sicuramente avrebbe detto 'è una giornata stupenda'".Totenberg aveva sempre detto di sapere chi fosse il ladro, ma non aveva le prove per incastrarlo. Lo Stradivari gli fu rubato nel 1980 dal suo ufficio, quando si assentò per andare a salutare i fan dopo un concerto.(immagini Afp)