Roma, (askanews) - "Sono felice di ricevere due premi dall'Italia, molti dei film con cui sono cresciuto e che mi hanno influenzato appartengono all'industria cinematografica italiana, quindi ricevere questo riconoscimento italiano per me è davvero una bella cosa". Cosi ha detto il regista Quentin Tarantino prima di ritirare i due David di Donetallo vinti per "Pulp Fiction", miglior film straniero nel 1995, e "Django Unchained", miglior film straniero nel 2013, alla cerimonia al Teatro Olimpico di Roma.Parlando dell'incontro al Quirinale con il presidente della Repubblica Mattarella Tarantino ha detto:"Matterella è stato davvero simpatico, abbiamo avuto una bella chiacchierata dopo la cerimonia al Quirinale". "Abbiamo parlato in particolare della sua idea di aprire il Palazzo del Quirinale al pubblico, penso davvero sia una bella idea farvi entrare anche i cittadini.E suo nuovo film:"Il mio nuovo film sarà un western come 'Django Unchained', una specie di 'Le iene' western". "Mi piacerebbe fare un film a Roma un giorno, è una città davvero bellissima".