Roma, (askanews) - Il nuovo 007 "Spectre", di cui alcune sequenze sono state girate a Roma, è arrivato in Messico. Proprio l'inizio del film, come rivela questo video dal set, è ambientato a Città del Messico durante il colorato Giorno dei Morti, la particolare festa dei defunti della cultura messicana che più che a un corteo funebre assomiglia a un coloratissimo carnevale.Sam Mendes, regista del 24esimo James Bond che vede ancora Daniel Craig protagonista, spiega che ha voluto "iniziare da qui per catapultare direttamente il pubblico in un ambiente visivamente ricco e inebriante. In un giorno in cui ovunque si vedono colori vita e dettagli".Per girare queste scene la produzione ha costruito carri allegorici, modellini, ha cucito centinaia di costumi lavorando per mesi con i messicani che hanno portato nel film la loro cultura e tradizioni. Sono state utilizzate circa 1.500 comparse tutte truccate e vestite diversamente.Un lavoro enorme, ma a cui i messicani hanno partecipato con piacere, emozionati per il fatto che il nuovo Bond prendesse vita proprio dal loro Paese. "Spectre" sarà al cinema dal 5 novembre.