Roma, (askanews) - "Dopo che abbiamo scritto la sceneggiatura Andrea Occhipinti ha trovato subito una società inglese interessata a questa storia, per un'eventuale vendita o remake, perché secondo me è una storia che può essere ambientata ovunque, tra l'altro il film andrà in concorso al Festival di Pechino, diretto da Mueller, è piaciuto ai cinesi, alla censura cinese. E io di corsa, l'idea di andare a Pechino mi fa piacere". Lo ha detto Michele Placido alla presentazione a Roma del suo nuovo film, "La scelta" con Ambra Angiolini e Raoul Bova, in uscita nelle sale dal 2 aprile con Lucky Red.