Parigi (TMNews) - Cantante, musicista, produttore, designer e ora anche ideatore e curatore di mostre d'arte. Pharrell Williams dopo aver fatto cantare e ballare tutto il mondo con la sua "Happy" si lancia in una nuova avventura con l'allestimento nella Galleria Emmanuel Perrotin a Parigi di "GIRL", mostra che prende il nome dal suo ultimo album ed è dedicata alle artiste donne da Marina Abramovic, Guerrilla Girls, Cindy Sherman e tante altre. "Ho pensato che sarebbe stato fantastico, proprio come nel mio album, cercare di offrire le differenti sfaccettature del mio apprezzamento delle donne. Questa esibizione mostra diverse prospettive e punti di vista di quello che io sento per le donne" ha detto intervenendo all'inaugurazione parigina della mostra. "Non penso di potermi definire femminista - ha dichiarato - sono un uomo e quindi non riesco a definirmi così. Questo è solo il modo in cui vedo le donne: le amo in tutti i modi, in un ampio spettro che va dalla A alla Z". (Immagini Afp)