Pechino (TMNews) - Long Ma contro la Principessa, un colossale drago sputafuoco contro un ragno con zampe lunghe più di 20 metri. L'epica battaglia tra questi titani meccanici è andata in scena a Pechino, nell'ambito dei festeggiamenti per celebrare la dea Nuwa, la divinità della creazione, colei che, secondo la mitologia cinese, plasmò gli uomini dall'argilla gialla.I due robot sono controllati da squadre di piloti e operatori che li comandano da apposite cabine direttamente a bordo oppure seguendoli da terra. E l'effetto scenico è davvero impressionante; i movimenti sono fluidi e dinamici e addirittura il dragone Long Ma non solo sbuffa e ruggisce sputando fumo ma può cambiare l'espressione facciale, sbattendo le palpebre e agitando le branchie.L'evento di 3 giorni si svolge nei pressi del "Bird's nest stadium" di Pechino, lo stadio "nido di rondine" che ospitò i Giochi olimpici del 2008. Migliaia di cittadini, soprattutto bambini, attendono entusiasti - armati di smartphone e macchine fotografiche - il passaggio dei robot.Prevista, a fine cerimonia, la presenza del ministro degli Esteri francese, Laurent Fabius con il suo omologo cinese Wang Yi.(Immagini Afp)