Parigi (askanews) - Jean Paul Gaultier guarda al passato e si concentra solo sull'alta moda. Lo stilista ha chiuso la linea di pr t-à-porter e si dedica solo all'haute couture e ad altri progetti personali, profumi in primis. Per la sfilata primavera estate nella capitale francese ha scelto di ispirarsi alle atmosfere sfarzose del "Palace", il mitico tempio del divertimento notturno nella Parigi degli anni '80 e '90 ora chiuso. E così ha mandato in passerella vestaglie trasformate in abiti e soprabiti ad indicare che allora si confondeva il giorno con la notte, ma anche tailleur scintillanti che richiamano le giacche da camera.