Roma (askanews) - Palazzo Farnese, sede dell Ambasciata di Francia, a Roma, apre le porte al nuovo design francese con "Design@Farnese". Cinquanta pezzi firmati dai più importanti designer vengono ospitati dall'8 giugno al 20 settembre nelle gallerie del Palazzo, simbolo del Rinascimento. La creazione contemporanea si confronta con l'architettura del XVI secolo nel progetto d'arredo voluto dall'Ambasciatrice Catherine Colonna.

"Il contrasto tra il classicismo e il mondo moderno è un'idea semplice che funziona bene secondo me. Quindi ho voluto fare un dialogo tra la Francia e l'Italia in termini di design. Il design italiano è tanto conosciuto, tanti designer francesi lavorano per case editrici italiane. Quindi abbiamo questo dialogo tra i luoghi, tra il moderno, il passato, fra il francese e l'italiano".

Le forme audaci, i colori forti, le sperimentazioni sono visibili nei tavoli, mobili, lampade, poltrone, disegnati dai nomi più importanti del settore, da Jean Nouvel a Fabrice Ausset, Olivier Gagnère, Christian Ghion, Bruno Moinard, e molti altri. Design@Farnese presenta anche piccole realtà indipendenti e creatori che hanno scelto l'autoproduzione, in una mappa della creatività che oltre Parigi tocca la Bretagna, le Landes, L'Alvernia, il sud della Francia.