Roma, (askanews) - Julianne Moore è la favorita per l'Oscar alla miglior attrice protagonista per la sua interpretazione di una donna malata di una forma precoce di Alzheimer nel film "Still Alice". A competere con lei ci sono Felicity Jones, Rosamund Pike, Reese Witherspoon e Marion Cotillard ma per la Moore, dopo tante nomination collezionate nella sua carriera, a 54 anni potrebbe essere la volta buona.Matthew Belloni, dell'Hollywood Reporter ne è convinto:"Julianne Moore come da pronostici ha già vinto tanti premi, il Golden Globe, i Sag Award. Non ha mai vinto l'Oscar e la sua performance questa volta è incredibile. Credo che vincerà lei".In campo maschile la sfida è aperta, ma i favoriti sono Eddie Redmayne, per l'incredibile interpretazione di Stephen Hawking nel film "La teoria del tutto" e il veterano Michael Keaton che in "Birdman" fa un ex super-eroe ormai in declino che cerca di rilanciarsi nella dura Hollywood. Un film che ha segnato il suo grande ritorno sul grande schermo dopo una lunga assenza.Ma in lizza ci sono anche Steve Carell, Benedict Cumberbatch e Bradley Cooper. E proprio su quest'ultimo, per il film "American Sniper" punta ancora Matthew Belloni:"Penso che potrebbe vincere Bradley Cooper per American Sniper. Credo che potrebbe essere la sorpresa della notte degli Oscar. E non mi stupirei se alla fine si aggiudicasse anche altri premi visto il successo del film al box office".