Roma, (askanews) - Il coreografo Benjamin Millepied lascia la direzione del Balletto dell'Opera di Parigi, uno dei corpi di ballo più prestigiosi del mondo. Voci sulle dimissioni si rincorrevano da giorni e il ballerino 38enne, marito della star di Hollywood Natalie Portman di cui si innamorò, pare, mentre lavorava alle coreografie del suo film "Black Swan", era arrivato a novembre 2014, nominato dal direttore dell'Opera Stéphane Lissner che adesso ha già scelto e presentato pubblicamente il suo successore, la prima ballerina Aurelie Dupont, 43 anni:"Per me è importante che la persona che arriverà sia d'accordo con quello che è stato fatto su molti fronti, anche se ognuno poi è diverso. Ma sono convinto che Aurelie porterà anche tante belle novità quando si insedierà a settembre".Millepied era arrivato con l'idea di portare una ventata d'aria nuova nel corpo di ballo, ma a quanto pare avrebbe trovato diverse resistenze. Secondo altri, invece, sarebbe la moglie ad averlo convinto a lasciare per seguirla nei suoi progetti d'attrice."Sono onorato dell'opportunità che mi è stata data - ha detto - abbiamo lavorato seriamente e duramente e abbiamo apportato importanti cambiamenti. Sono fiero della prima stagione che abbiamo presentato e di quella successiva. La cosa più importante però per me è creare, dare qualcosa, essere inspirato dai ballerini. E' questo il mio obiettivo che mi spinge a guardare avanti, devo dedicarmi a questo da ora in poi, quindi devo lasciare".E Aurelie si è detta onorata dell'incarico:"Sono davvero felice, e un po' sorpresa in verità, piena d'amore e di passione per questa che è casa mia".