Roma (TMNews) - I lavori di restauro del Colosseo, finanziaticon un contratto di sponsorizzazione da 25 milioni di euro dalgruppo Tod's di Diego della Valle, possono andare avanti. Il Consiglio di Stato ha deciso che sia l'impresa Gherardi a proseguire nei lavori di restauro dell'anfiteatro Flavio. É questo l'esito del contenzioso tra la Gherardi e l'impresa Lucci che avevano partecipato alla gara gestita dalla Soprintendenza per i beni culturali di Roma.Viene così confermata la sentenza del Tar del Lazio, impugnata dalla Lucci: il Consiglio di Stato haritenuto che l'impresa Lucci non avesse dimostrato con una certificazione idonea di avere la capacità tecnica diprogettazione richiesta dalla legge ai fini del restauro.