Genova, (TMNews) - Raccontare attraverso l'arte una tematica drammatica e attuale come quella della sicurezza sul lavoro senza retorica. E' l'obiettivo della mostra 'Non infortunArti', in programma fino a venerdì 24 maggio all'Accademia di Belle Arti di Genova.L'esposizione, promossa dalla direzione regionale dell'Inail in collaborazione con l'Accademia di Belle Arti del capoluogo ligure, raccoglie 22 opere selezionate nell ambito dell omonimo concorso come spiega Maria Rosa Piromalli curatrice della mostra."Ognuno di essi ha elaborato la tematica a modo suo con una tecnica particolare. E quello che poteva diventare retorico, perchè è facile cadere nella retorica con una tematica simile ha dato risultati positivi e anche freschi".Le opere, di grande attualità e immediatezza, sono state realizzate in vari materiali: tele, ceramica, pannelli di plexiglas, carta, lamiere arrugginite ma anche utilizzando nuove tecnologie come la grafica digitale.Il primo premio se lo è aggiudicato Beatrice Giannoni con l'opera 'Lavorare uccide'.