Roma, (askanews) - Sfilata di moda a cielo aperto a Rio. Un gruppo di giovani modelle brasiliane ha dato vita all'insolito spettacolo per strada, davanti a passanti e curiosi, in segno di protesta per la cancellazione della Fashion week di Rio, indossando le creazioni che avrebbero fatto sfilare sulle passerelle ufficiali.Le modelle, studentesse della scuola di moda locale, si sono esibite a piedi nudi, presentando i loro abiti, camicie e gonne colorate, e il pubblico ha apprezzato l'improvvisazione. Già a novembre l'evento era stato cancellato ed era stato riprogrammato per aprile, ma è stato annullato un'altra volta, anche perché Rio, in quanto a moda, viene considerata un po' la cugina sfortunata di San Paolo.Nadine Gonzalez, fondatrice dell'associazione ModaFusion che ha dato vita a Casa Geracao, un'accademia di moda costruita nella favela, spiega:"E' la seconda volta che la Rio Fashion Week viene cancellata, ma i miei studenti hanno bisogno di mostrare le loro creazioni, che sono davvero belle. Senza le sfilate non abbiamo visibilità, non possiamo presentarci sul mercato. E allora ecco, ci è rimasta solo la strada come passerella per farci notare un po'".