Las Vegas (askanews) - Netflix diventa sempre più un fenomeno globale. La streaming tv americana ha annunciato di averesteso il suo servizio in altri 130 Paesi, per una presenza globale in 190 Stati."Oggi siamo testimoni della nascita di una nuova rete televisiva globale via Internet - ha detto il co-fondatore e Ceo Reed Hastings, nel corso di una presentazione al Consumer Electronics Show di Las Vegas".Nel 2016 la società presenterà 31 serie originali, alcune completamente nuove e altre rinnovate, più di venti tra film e documentari e 30 serie originali per bambini. Tutto questo sarà disponibile simultaneamente a tutti gli abbonati di ogni angolo del pianeta.Nella maggior parte dei nuovi paesi il servizio sarà disponibile in inglese, ma oggi Netflix ha aggiunto l'arabo, il coreano, il cinese semplificato e il cinese tradizionale alle 17 lingue già supportate. L'unico grande buco nero per Netflix rimane proprio la Cina, un territorio ancora inaccessibile per il colosso americano.(Immagini Afp)