Roma (TMNews) - Per i fan di Verdone, arriva "Carlo!" il film documentario dedicato ai primi 34 anni di carriera e divita di Carlo Verdone. La pellicola sarà proiettata in tutti i cinema "The Space" per soli 3 giorni, il 3/4/5 Giugno prossimi. Ecco come ha reagito l'attore alla proposta dei registi Gianfranco Giagni e Fabio Ferzetti di girare un affresco sulla sua vita ancora nel pieno della sua carriera."Un epitaffio mentre sono ancora in vita! Ho detto fatecmici pensare ragazzi, poi in realtà mi hanno spiegato che erano interessati alla parte mia privata".lo stesso attore ha fornito del materiale inedito per la realizzaizone di questo viaggio fra i suoi successi, i suoi personaggi cult, ma anche i suoi affetti e le sue emozioni."Ho fornito loro del materiale cinematografico, poi ho dato un filmato di quandoh ho abbandonato l'ultimo giorno la mia casa paterna che ormai era stata spogliata di tutto, e io avevo deciso di non darlo a nessuno, di metterlo in archivio; dissi ai ragazzi non la voglio mai vedere questa cosa, tenetela là, forse un giorno ve la chiederò. Su pressioni loro glie l'ho dato, però devo essere sincero, non ho mai voluto vedere quella sequenza".La preoccupazione di Verdone era che il film potesse essere autocelebrativo."Loro mi hanno non sarà assolutamente celebrativo. Non è autocelebrativo, non sarà l'apoteosi di Carlo Verdone, sarà un documentario vero, perchè fare una cosa celebrativa, francamente, la si fa quando uno se ne è andato".L'attore appare soddisfatto del risultato"E' un documentario interessante per chi ama le mie commedie, e per chi vuol conoscere secondo me una persona per bene, perchè io vorrei essere ricordato come una persona per bene, tutto qua.