Rho Pero (askanews) - Un calendario fitto di eventi, oltre 250 in sei mesi, collegati da un principio, lo "sharing", la condivisione con i visitatori del meglio che l'Italia ha realizzato in campo culturale, artistico, espressivo e imprenditoriale: è la proposta di The Waterstone, il Padiglione di Intesa Sanpaolo a Expo 2015, inaugurato nel giorno di apertura. Articolato in cinque filoni tematici, il palinsesto vede protagonisti i principali partner della banca: Il Teatro alla Scala di Milano, il Regio di Torino, il San Carlo di Napoli, il Fai, Piano City di Milano, Mito settembre musica e altri. Giovanni Bazoli, presidente del consiglio di sorveglianza di Intesa Sanpaolo, spiega l'obiettivo del Padiglione."Vuole soprattutto illustrare il contributo che la banca da alla crescita del Paese in un momento particolarmente significativo. Questo padiglione intende illustrare i contributi importunati che le aziende più innovative danno al fine della crescita, e in particolare dato il tema, quelle agroalimentari. Questo Padiglione intende anche celebrare, illustrare, far conoscere, i contributi importanti che diamo alla crescita civile e culturale del Paese".Al programma artistico e culturale si affiancano le iniziative riservate a 400 imprese, per la maggior parte piccole e medie, selezionate come esempio di qualità ed eccellenza del Made in Italy. Nel Padiglione hanno spazi e occasioni di visibilità. Gian Maria Gros Pietro è presidente del consiglio di gestione."Noi siamo convinti che il numero di persone che verranno attratte da questa esposizione ne determinarla il successo ma che soprattutto sarà un traino per la diffusione del Made in Italy nel mondo e questo è il rilancio dell'Italia di cui ha parlato il presidente del consiglio".Intesa Sanpaolo investe sul potenziale di Expo come motore di rilancio dell'economia italiana con un programma di misure e iniziative tra cui un plafond di 15 milioni per lo sviluppo delle imprese con linee di credito e finanziamenti, un portale di e-commerce, strumenti innovativi di electronic e mobile payment e servizi finanziari, servizio di biglietteria per il sito espositivo.