Milano (TMNews) - Forse non avrà la stessa vista della Terrazza Martini originale, piazzata negli anni Cinquanta in cima a un grattacielo di Milano, ma di sicuro anche il sito espositivo dell'Expo 2015 avrà un suo bar panoramico per mostrare al mondo l'arte dell'apertivo all'italiana. A gestire lo spazio sarà proprio la multinazionale del gruppo Bacardi che si è aggiudicata una gara e investirà circa cinque milioni di euro a fronte di 20 milioni di visitatori attesi all'Expo. Non tutti avranno tempo e voglia di fermarsi a bere un cocktail, ma senz'altro non potranno non notare il locale, come sottolinea Diana Bracco, commissario per il Padiglione Italia: "E' una posizione prestigiosa perché è all'incrocio tra il cardo e il decumano. Sarà un punto di ritrovo per i turisti di tutto il mondo e quindi ci sarà un reciproco potenziamento di visibilità e popolarità fra Palazzo Italia e Terrazza Martini". Oltre ai grandi classici dell'aperitivo internazionale, il bar proporrà nuove ricette di cocktail che utilizzeranno prodotti provenienti dalle venti Regioni italiane. Quanto al Padiglione Italia vero e proprio le fondamenta sono pronte e la costruzione inizierà nei prossimi giorni, mentre i contenuti saranno definiti entro febbraio.