Roma, (askanews) - Nel film del 1983 "Scusate il ritardo", l'inseparabile coppia Massimo Troisi e Lello Arena discute su quella scalinata che, da oggi, diventa "Scale Massimo Troisi", un luogo cinematografico nel quartiere Chiaia di Napoli ora dedicato al grande attore scomparso nel 1994, a soli 41 anni. All'inaugurazione era presente una piccola folla di fan e curiosi, oltre all'assessore alla Cultura di Napoli Nino Daniele, al primo cittadino di San Giorgio a Cremano, città che ha dato i natali all'artista, Giorgio Zinno, e al sindaco di Napoli Luigi De Magistris, che ha commentato:"E' passato un po' di tempo dall'83, però oggi c'è un'emozione forte. Nel sentire le parole della sorella Rosaria sembra quasi che Massimo sia qui, del resto lui è qui. Perchè tantissimi di noi si sono formati, hanno ragionato, hanno riso, si sono innamorati e si sono incontrati con i film di Massimo Troisi, con la Smorfia come con le musiche di Pino Daniele. Questa è la storia di Napoli".