Milano (askanews) - Torna "The voice of Italy", il talent musicale di Raidue, giunto alla quarta edizione, in prima serata per 14 settimane a partire da mercoledì 24 febbraio. E la prima novità è, in realtà, un richiamo al passato con il rientro tra i coach, dopo un anno di pausa, della "signora della Tv", Raffaella Carrà che con questo format televisivo afferma di avere un legame particolare."Mi sono affezionata molto vedendolo in Spagna - ha detto - e quando mi hanno chiesto di farlo in Italia ho detto subito sì. Perché c'è umanità e c'è una ricerca nei confronti dei ragazzi che è veramente interessante".Tutti nuovi gli altri coach: la bellissima Dolcenera, reduce da Sanremo, il rapper Emis Killa e Max Pezzali.Il conduttore sarà ancora Federico Russo, affiancato dalla V-reporter Angelina, pronta a mostrare retroscena e curiosità e a interagire con il pubblico sul sito web thevoiceofitaly.rai.it.Tra le altre novità: le esibizioni dei concorrenti accompagnati da una vera orchestra, le Blind audition, in cui i coach ascoltano senza vedere i concorrenti, passano da 5 a 6 mentre per le due Battle i coach dovranno scegliere 3 concorrenti e non più 2. Resta valida l'opzione Steal con cui un coach può recuperare un concorrente scartato da un altro. Tutto questo per scovare il talento che manca alla musica italiana."È un talento che sia personale - ha sottolineato Raffaella - diverso dagli altri e che sia umile. Ne abbiamo parecchi nelle nostre squadre".La ricerca si concluderà, come per le passate edizioni, con la fase dei Knockout durante i quali i concorrenti si sfideranno con il loro cavallo di battaglia e con i 4 live finali che decreteranno il vincitore dello show.The voice of Italy, realizzato da Rai2 in collaborazione con Talpa Italia potrà essere seguito anche via social su Twitter, Facebook, Instagram, Vine e Snapchat e su Radio2 ogni mercoledì dalle 21 a mezzanotte.