Roma, (askanews) - Si sono incontrati per caso 12 anni fa e non si sono più lasciati, la loro alchimia, assicurano, è sempre perfetta. Sono i Musica Nuda, ovvero Petra Magoni, voce, e Ferruccio Spinetti, contrabbasso, in tour per il mondo e in Italia, già sold out a Parigi, Lione e Londra, fin dall'uscita del loro ultimo album "Little Wonder" il 31 marzo. Li abbiamo incontrati a Roma dopo la tappa al Festival Eutropia, in cui hanno ospitato Antonio Diodato e Peppe D'Argenzio.Come sta andando?"Abbiamo suonato tanto in Italia ma anche in Francia che è un po' la nostra seconda nazione da 10 anni, per la prima volta siamo stati a Lima in Perù e a Charleston in un festival molto bello"."Non ci saremmo mai aspettati tutto questo noi siamo partiti con un piccolo progetto, voce e contrabbasso, e saremo stati già soddisfatti con piccole date nei club della Toscana, poi abbiamo raggiunto cose che non avremo mai immaginato".In Francia il loro successo è tantissimo, come mai?"Nel 2005 aprimmo a radio Fip un concerto di Stefano Di Battistae 1 milione di francesi ci scoprì per radio. Dopo una settimana avevamo già venduto 10mila copie".Il titolo dell'album "Little Wonder", spiegano, vuol dire piccola meraviglia ma anche stupore: quindi da una parte richiama la meraviglia dei brani scelti, cover dopo due album di inediti, ma non solo."E' anche il nostro stupore di continuare a divertirci dopo 12 anni e 9 dischi, abbiamo fatto il conto".A fine giugno, poi, è uscito il video di "Tout s'arrange quand on s'aime, versione francese di "Stessa spiaggia stesso mare", già fatta da Mina, ma sconosciuta.A chi vi ispirate?"A volte abbiamo pensato al duo Tuck and Patty che suonano insieme da 25 anni, lui chitarra e lei con voce molto grave"."La nostra particolarità è che non suoniamo solo i classici jazz ma si passa da Monteverdi ai Beatles a pezzi originali.Ma come si fa a stare insieme dopo così tanto tempo? Il segreto, dicono è nell'essere tanto diversi."Io sono tranquillo, devo recuperare, lei è una donna molto energica, fa sport". "Ma io sono disordinata e lui è molto ordinato". "Sono quegli incontri casuali e belli della vita che ci hanno regalato questa opportunità".