New York (askanews) - Lacrime e fiori davanti al portone della casa newyorkese di David Bowie, a Manhattan. Appena di è diffusa la notizia del Duca bianco, i fan hanno voluto rendere omaggio anche con delle candele alla leggenda del rock, venuto a mancare a causa di un tumore diagnosticatogli 18 mesi prima, il 10 gennaio 2016, pochi giorni dopo il suo 69esimo compleanno.Il numero 285 di Lafayette street si è trasformato in un piccolo luogo di pellegnrinaggio per i fan e i vicini di casa ancora increduli per la morte di una delle più grandi leggende della musica contemporanea.(Immagini Afp)