Roma, (TMNews) - "Non c'è musica senza cibo, non c'è vita senza cucina. E' un connubio perfetto, sono due espressioni del mio carattere, ho voluto metterle insieme". Lo chef Alessandro Borghese esce con una sua personale compilation "Kitchen Shuffle", storie di cucina messe in musica. Un cofanetto di due cd con 30 brani di artisti internazionali e tante nuove ricette. In questa intervista lo chef racconta come è nata l'idea di coniugare musica e cucina."Nasce durante la preparazione dei piatti, durante un servizio di catering, un banchetto, un matrimonio e essendo appassionato di tutta la musica, ho voluto mettere insieme questo progetto".Il progetto si compone di sei percorsi musicali di celebri artisti internazionali:"Il primo percorso è califorchettetion. Io sono californiano di nascita e questi brani sono la colonna sonora di quando andavo in spiaggia . Per passare poi a un capitolo dedicato al sentimento dell'amore, l'amore verso il mio mestiere o anche verso un amico".Nascono così il sandwich all'astice, le alici fritte indiavolate e la pasta e patate."Non sono brani abbinati alla musica. Perchè la vita ti arriva un po' per caso...vai in cucina metti shuffle e magari fai un piatto ed esce fuori un brano dei Metallica o dei Guns 'n' Roses".