Roma, (askanews) - Contenuto e tecnologia, ma prima di tutto puntare sulla "bellezza del contenuto". Parola di Gabriel Zuchtriegel, 34 anni, tedesco, nuovo direttore del Parco archeologico di Paestum, il più giovane tra i 20 nuovi direttori, presentati al Ministero dei Beni culturali alla presenza di Matteo Renzi e Dario Franceschini."Il Museo deve diventare una esperienza - ha detto il neo-direttore - non più una vetrina, una collezione, ma una esperienza di cui fa parte innanzitutto il contenuto. Bisogna ritornare sul contenuto e far sì che il Museo diventi un posto dove la gente vuole tornare"."Le tecnologie sono importanti, ma il punto di partenza è il contenuto. Bisogna ragionare su cosa vogliamo raccontare. Se parliamo di Paestum, ci sono bellezze di duemila anni fa", ha concluso.