Nabil Ayouch racconta la vita di quattro prostitute di Marrakech