Parigi, (askanews) - La nove giorni della moda parigina femminile, che prevede ben 92 sfilate, si è aperta con il debutto da Guy Laroche del nuovo direttore creativo Adam Andrascik. Il trentenne americano con base a Londra vanta un curriculum prestigioso di di collaborazioni presso grandi marchi del lusso, Gucci incluso, ma non ha volto dare un taglio netto col il suo predecessore.Ha però voluto realizzare, per il prossimo autunno-inverno, la una collezione rock, con toni dark romantici che ben si sposano con la storia della maison parigina. Le linee sono molto femminili, grazie a design stretch, a spacchi anche molto profondi e ai peplum dress anche se mantengono un gusto rock contemporaneo."Mi sono concentrato molto sui tessuti e sul mix di consistenze. Sono moderni e completamente nuovi, credo di aver fatto un buon lavoro" dice lo stilista.In passerella molto nero e blu, ma anche denim grigio e disegni stilizzati in bianco e nero, infine ci sono le spennellate di vernice lucida e metallo su abiti in maglia che accendono la sera.(immagini AFP)