Roma, (askanews) - Effetto marmorizzato, venature che segnano tutto il corpo come fossero dei tatuaggi, che partono dal basso, sui pantaloni e sui leggins e arrivano fino alla giacca. E' la nuova tendenza portata da Missoni sulle passerelle milanesi con la nuova collezione donna autunno-inverno 2015-2016. Abiti aderentissimi, indossati come una seconda pelle con striature a zig-zag, ispirate al design moderno, ma che ricordano un po' anche intarsi in legno soprattutto quando i colori a contrasto mettono in evidenza l'alternanza di motivi orizzontali everticali.Angela Missoni a Milano Moda Donna ha spiegato che la sua collezione nasce da uno studio accurato sul Gruppo Memphis Design, il collettivo di design e architettura attivo negli anni '80, tra i massimi esponenti della scena postmodernista, famoso per l'uso di colori vivaci e forme geometriche, e del kitsch.Quindi abiti lunghi con scollature a V, corti, ma con i leggins coordinati, e colori che spaziano dal bianco e nero al rosso, viola al verde acido. E gli orecchini sono enormi e con le frange, ma comunque leggeri: per una donna energica, comoda ma molto aggressiva e rock.Immagini: Afp