Milano (askanews) - La magia visionaria di William Shakespeare si accende ed esplode in una girandola di colori e musica sul palco di Midsummer Night's Circus, un musical originale e tutto Made in Italy. Una storia senza tempo in cui le passioni giovanili e le visioni oniriche danno vita a un carillon dal fascino antico con note moderne. Ma l'incanto è dato anche dalla singolare ambientazione della storia: un circo dei primi anni del '900. La gioia, l'irrazionalità e gli istinti dei quattro giovani amanti si alternano sul palco agli esilaranti siparietti di un gruppo di maldestri comici e al mondo di fate ed elfi qui rappresentati con costumi sfarzosi da clowns, acrobati e majorettes.In scena oltre 40 artisti si esibiscono sul palco in una travolgente carrellata di emozioni, perchè il circo che come il bosco fatato è una tappa significativa della crescita umana, dove metaforicamente i giovani innamorati vi entreranno adolescenti e ne usciranno uomini. Un mondo magico e fatato, dai mille misteri, in cui è facile lasciarsi trascinare.Lo spettacolo in scena al Teatro della Luna a Milano il 13 e 14 maggio è liberamente ispirato al "Sogno di una notte di mezza estate" e viene ripresentato in occasione del 400° anniversario della morte del Bardo.