Milano (askanews) - Sulla passerelle della settimana della moda femminile milanese, Moschino sfoggia una collezione "trompe l'oeil", che inganna, stupisce e diverte dall'inizio alla fine. Abiti disegnati su altri abiti, accessori di cartone, vestiti indossati come fossero i modellini di carta con cui giocano le bambine in un continuo gioco fra vero e falso.