Roma, (askanews) - Il napoletano Martux_M, uno dei pionieri della musica elettronica italiana, ha appena pubblicato il nuovo album "Atlas", registrato con il trombettista tedesco Markus Stockhausen, figlio del grande compositore Karlheinz. "Altas in qualche modo è come un arcobaleno, una possibilità infinita di percorsi e l'elettronica con Markus Stockhausen ha questa idea di sperimentarsi, soprattutto in due campi diversi, Markus viene dalla classica e dal jazz e io dall'elettronica, questo incontro abbiamo pensato di coniarlo in questo modo".Il lavoro è uscito in vinile - una side A e una side B - due polarizzazioni diverse, una elettronica e l'altra acustica, come i poli di una batteria che connessi generano energia. "Questo è un vinile in edizione limitatissima, ce ne saranno soltanto 300 copie in tutto il mondo e poi il resto viene dato in virtuale gratis".Avere due side è una cosa che solo il vinile ti permette, un supporto che sta tornando a imporsi sul mercato, anzi: "Chiaramente nel campo dell'elettronica non è mai morto, i dj usano i vinili. È una pratica che funziona. Beh di vinili a casa? Pochi, ma stivati in studio più di 2000".