Londra (askanews) - Prima mondiale a Londra dello "Hobbit: la battaglia delle cinque armate", capitolo finale della trilogia ispirata al romanzo di JRR Tolkien che fa da prequel al Signore degli Anelli, nelle sale dal 17 dicembre. Migliaia di fan hanno atteso gli attori nella Capitale inglese per strappare loro una foto o un autografo."Sono veramente eccitato ed entusiasta di condividere questo momento con i fan - ha detto il protagonista, Martin Freeman, alias Bilbo Baggins - è un bellissimo finale della storia, ho visto il film completo e sono molto soddisfatto di come sia venuto".Sul "green" carpet londinese, accompagnato dal regista Peter Jackson c'era praticamente quasi tutto il cast del film, da Orlando Bloom (l'elfo Legolas) a Ian Mckellan (il mitico Gandalf), alla bellissima Evangeline Lilly (l'elfa Tauriel) a Luke Evans (l'amatissimo arciere Bard)."E' un bellissimo momento - ha detto l'attore - ti fa capire quanto sia grande e importante questo film per tutti questi fan che hanno voluto venire a festeggiare con noi qui a Londra. Il film è enorme, brillante, potente, essattamente quello che ci si aspetta da un film di Peter Jackson".Il film, inizialmente non previsto, conclude la trilogia iniziata con "Un viaggio inaspettato", nel 2012 e proseguita con "La desolazione di Smaug", nel 2013. La maggior parte delle riprese sono state effettuate in Nuova Zelanda quasi tutte in concomitanza con gli altri due capitoli.(Immagini Afp)