Milano (askanews) - Raccontare 40 anni di carriera senza mai guardarsi indietro, ma trasportando la propria musica nel futuro. Il cantautore abruzzese Mimmo Locasciulli ha celebrato così una vita dedicata alla musica, con un doppio album che raccoglie 19 storici brani rivisitati, un inedito e tante collaborazioni importanti, compresa quella con Ligabue in "Confusi in un playback". Il disco, "Piccoli cambiamenti", titolo anche dell'unico inedito, è in uscita il 15 aprile."Non è stato un lavoro di ricognizione nel passato è stato un lavoro trasporto nel tempo attuale. Se c'è una canzone che andava bene dal punto di vista del colore musicale 30 anni fa e oggi può suonare un po' datata, perché non dare un vestito più attuale".Nell'album tante collaborazioni con artisti che hanno fatto parte in un modo o nell'altro del percorso musicale di Locasciulli, Enrico Ruggeri, Francesco De Gregori, Alex Britti, Frankie hi-nrg. "E' la testimonianza che si può continuare a fare tesoro di tutte le persone incontrate senza averne persa alcuna, la cosa che più mi gratifica di questo lavoro è sapere di poter contare su un concetto che si chiama amicizia".In previsione una serie di date live, si parte da Roma il 23 aprile, perché, dice Locasciulli, "senza concerti non c'è musica".