Lione, (TMNews) - Classica, popolare e sperimentale, il mondo della danza si ritrova a Lione per Biennale internazionale di danza. Circa 100.000 gli spettatori che, tra il 10 e il 30 settembre, si lasceranno stregare dalla bellezza delle coreografie proposte da centinaia di artisti, e ballerini provenienti da tutto il mondo."E' una biennale che è aperta a tutti i generi, che da spazio all'innovazione senza dimenticare le origini popolari della danza. C'è anche una parte dedicata alla street dance, questo rende la manifestazioni interessante per tutto il pubblico, sia per le famiglie che per i giovani" ha spiegato Domenique Hervieu direttrice artistica del festival.Le compagnie più grandi del mondo, i migliori ballerini, ma anche giovani talenti emergenti si esibiscono nelle sale dei teatri di Lione, primo tra tutti quello dell'Opera, ma ci sono anche manifestazioni in strada con contaminazioni con l'arte circense.