Roma, (askanews) - All'indomani della prima londinese, sfilano a Roma i protagonisti di "Spectre", tra le location della pellicola dedicata alla saga di James Bond, la quarta che vede Daniel Craig nel ruolo di protagonista. Per lo 007 britannico la Città eterna è unica al mondo: "Incantevole, la gente, il cibo, tutto, sono così generosi. Non potevamo realizzare quanto sia stato facile per noi girare delle scene tecnicamente difficilissime e molto rumorose tenendo la gente sveglia la notte. Grazie a tutti".Sul red carpet anche il "cattivo", l'attore austriaco Christoph Waltz, che scherza: "Sono il cattivo con il senso dello humour, quindi il migliore".Nel 24esimo film della saga, nei cinema italiani dal 5 novembre,Monica Bellucci interpreta una misteriosa vedova con cui Bondtrascorre una notte di passione: "E' la prima volta che si vede una donna matura che si ritrova in una scena d'amore ed è stata un'esperienza bella per me, ma anche un'immagine nuova per le donne e le attrici, perchè questa donna non ha più la bellezza della gioventù, ma ha ancora la sua femminilità e questa femminilità la salva".La missione di Bond questa volta lo porta da Città del Messico a Roma, dall'Austria a Tangeri, passando per Londra, dove la vecchia MI6 rischia di essere rottamata e con essa il programma 007, per far spazio a una rete di spionaggio internazionale e a sistemi più avanzati, piuttosto che affidarsi ancora ad un solo uomo.Il regista Sam Mendes spiega: "Non credo di avere psico-analizzato James Bond, abbiamo tentato di rendere il personaggio un po' più complicato, ma è tutto in Fleming, Bond non è un eroe, è un anti-eroe, è capace di fare cose buone e cattive, beve troppo, fuma troppo, va a letto con troppe donne, non obbedisce alle autorità, è un personaggio interessante".