Firenze (askanews) - La Sala delle Colonne dell'Ente Cassa di Risparmio di Firenze ospita, come da tradizione, la mostra di fine anno de Il Bisonte, la storica scuola conosciuta in tutto il mondo per la grafica d'arte. In evidenza quest'anno, le opere di 31 giovani artisti incisori italiani e stranieri, che hanno sviluppato al Bisonte le tecniche della litografia, della xilografia e della serigrafia.Alessandra Bandini, Progetti Attività artistiche e culturali dell'Ente cassa: "E' il risultato dell'ultimo anno di studi, affiancati dalle opere di questi grandi come Moore, Carrà e quelle bellissime dei loro professori".Il pubblico può ammirare anche le opere di quattro incisori ospitati dal Bisonte con la formula della residenza d'artista. Il presidente della Fondazione Bisonte, Simone Guaita: "Sono artisti di livello internazionale, giovani ma affermati, e che portano a Firenze un valore aggiunto. Poi ci sono i nostri allievi: noi siamo una scuola prevalentemente di specializzazione, quindi sono studenti che hanno già finito l'Accademia di Belle Arti.La mostra, dal titolo Printed Matter, come a dire "roba di stampa", è aperta fino al 6 gennaio 2016.