Roma, (askanews) - In attesa del ritorno al cinema dopo cinquant'anni de "Il Libro della Giungla", nel nuovo adattamento in live action prodotto da Walt Disney, dal 14 aprile nelle sale, arriva uno speciale omaggio alla storia di Mowgli in versione Parkour.Un video realizzato dal gruppo di ragazzi del Team Jestion in una giungla urbana, Milano, paragonata a quella del romanzo per ragazzi di Kipling, in cui Gian Marco Oddo, uno dei più famosi parkouristi italiani, atleta da Guinnes dei primati, si muove come Mowgli, imita la sua corsa nella natura, facendo salti ed evoluzioni in location che possono ricordare la giungla. Le sue acrobazie si alternano e quasi si fondono alle sequenze del film con gli animali. "Il Libro della Giungla", con la storia del cucciolo d'uomo cresciuto con un branco di lupi e in compagnia dell'orso Baloo e della Pantera Baghera, è una storia universale di umanità e coraggio, e il suo ritorno al cinema, dopo il cartoon del '67, ha ispirato il Team Jestion che da anni viaggia alla ricerca di esperienze nuove e a contatto con culture diverse e la natura. La fuga del piccolo Mowgli sposa la loro filosofia, è un simbolo della ricerca della libertà.