Parigi, (TMNews) - Un gigantesco mappamondo al centro della passerella, che scorre tutto intorno: Karl Lagerfeld per la maison Chanel trasforma il Grand Palais di Parigi in modo da celebrare la storia della moda francese. La Casa di Moda festeggia il centenario dell'apertura della prima boutique presentando una collezione che parla un linguaggio internazionale:"I classici Chanel sono reinterpretati, stampati, trasformati: l'aspetto più interessante sono i materiali, i ricami" spiega lo stilista. La silhouette della donna Chanel è costruita su nuove proporzioni, gonne corte e in cuoio, che allungano la figura, volumi centrati sulla parte alta del corpo, con il collo in rilievo. Lagerfeld rivisita anche il classico tailleur in tweed, applica ricami per dare nuova vita ai vestiti in maglia. Grandi protagonisti gli stivali, che danno nuova energia al look."Ho trovato questo look sexy e combattivo, perchè gli stivali sono molto alti e le ragazze camminano con eleganza e scioltezza, coprono le cosce con carattere e sensualità" spiega Vanessa Paradis, anche lei alla sfilata. La chiusura è affidata agli abiti neri, un classico Chanel da red carpet: un modo per celebrare l'Alta Moda, mentre fuori dal palazzo Greenpeace manifesta per chiedere trasparenza e rispetto dell'ambiente.(immagini Afp)