Milano, (TMNews) - Informazione, approfondimento e intrattenimento in diretta in prima serata 7 giorni su 7, con l'arrivo di Giovanni Floris dalla Rai: la strategia di La7 punta a rafforzare il prime time per la stagione televisiva 2014-2015. L'editore Urbano Cairo lo dice chiaramente alla presentazione dei nuovi palinsesti a Milano. La grande novità è l'annuncio ufficiale dell'arrivo di Giovanni Floris, che ha firmato un contratto di 5 anni. "Un contratto di lunghissimo periodo per un programma di approfondimento e attualità il martedì sera dalle 21.15 a mezzanotte e poi una striscia quotidiana alle 19.40 dal lunedì al venerdì".L'obiettivo della striscia quotidiana è fare da traino al tg di Enrico Mentana. Per quanto riguarda la serata di martedì, che parte a metà settembre, torna la copertina di Maurizio Crozza, unico punto in comune, assicura Cairo, con Ballarò: "Nessuna copia, Floris lavora a una serie di cose innovative".Nella programmazione settimanale si parte il lunedì con "PiazzaPulita" di Formigli, il martedì c'è Floris, il mercoledì la staffetta femminile tra "Le Invasioni Barbariche" di Daria Bignardi, "L'Aria che Tira stasera" di Myrta Merlino e "Announo" di Giulia Innocenzi, il giovedì resta affidato a Michele Santoro, il venerdì c'è Crozza, domenica "La Gabbia" di Paragone. Per il sabato Cairo punta sulla fiction. Tra i volti nuovi della nuova stagione La7 c'è Simona Ventura, che conduce la finale di Miss Italia del 14 settembre: Cairo si dice sicuro che supererà il 10% di share.