Parigi (askanews) - Diademi, collane, bracciali e anelli tempestati di pietre preziose, per la maggior parte della popolazione sono solo un sogno, ma da Chaumet si possono ammirare nel loro splendore. Lo storico gioielliere parigino nella sua sede di Place Vend me ha aperto una mostra temporanea sul tema del naturalismo nei gioielli."Chaumet per la prima volta rende accessibili al pubblico i suoi tesori, pezzi unici nella storia dei gioielli. La casa conserva 55 mila disegni d'archivio, 500 mila fotografie scattate da fine 800 ai giorni nostri e 500 prototipi di tiare. Per condividere questo patrimonio abbiamo deciso di organizzare una esposizione" spiega Beatrice de Plinval curatrice della mostra "Promenade Bucolique" sulla sua visione della natura, rappresentata da particolari motivi di foglie, fiori e insetti.Tra i 15 pezzi storici in mostra, accompagnati da disegni originali, fotografie in bianco e nero e opere d'arte, c'è anche la famosa tiara creata nel 1811 per l'imperatrice Maria Luisa d'Austria, giovane sposa di Napoleone.Una carrellata di opere a partire da quelle realizzate dal 1780 dal fondatore, Marie-Étienne Nitot, che fu il fornitore ufficiale di Napoleone e il gioielliere dell'aristocrazia europea, fino a quelle dei giorni nostri.(immagini AFP)