Milano (askanews) - Saul Goodman è tornato. L'avvocato di "Breaking Bad" una delle serie tv più premiate e amate degli ultimi anni, è il protagonista dello spin off "Better call Saul", trasmesso dal canale AMC. Il primo episodio appena andato in onda, con una piccola sorpresa riporta i fan orfani di Walter White nelle atmosfere di "Breaking bad". Solo per poco, poi si parte con la vita di Saul sei anni prima di diventare l'avvocato dei peggiori criminali di tutto il New Mexico e incrociare il suo destino con White e Pinkman: senza svelare troppo, si scopre che il suo nome vero è Jimmy McGill e che ha cominciato come un piccolo avvocato di provincia non di grande successo. A fianco a lui tornerà anche un altro personaggio molto riuscito di "Breaking Bad", Mike, letale braccio destro di Gustavo Fring.Per Bob Odenkirk è la prima serie da protagonista, arrivata dopo una serie di successi in ruoli minori, compresa l'interpretazione del capo della polizia poco perspicace nella serie tv "Fargo".