La storia ruota attorno agli INVERSO, una band cantautorale-folk romana realmente esistente e i cui componenti sono legati da una forte amicizia. Carlo è voce, chitarra e pianoforte del gruppo, Vincenzo suona il basso, Mauro sta alla batteria e alle percussioni, Simone alla fisarmonica, Enzo al sax e Anna al violoncello. La band si esibisce abitualmente nei locali della città e, proprio al termine di un loro concerto, i musicisti vengono notati da Luca, il quale, colpito dall'esibizione, si avvicina ai ragazzi per lasciare loro il proprio biglietto da visita e proporgli un incontro che li aiuterà ad entrare nell'ambiente, "quello importante, veramente importante". I ragazzi appaiono scettici, ma non possono lasciarsi sfuggire una simile occasione, perciò fissano l'appuntamento che potrebbe segnare la svolta della loro carriera musicale, nonostante scelte simili possano mettere a rischio la propria vita sentimentale.